SPPEO: press 18.04.2013

Tag

, ,

newspaper-ship1) Articolo apparso su / news published on “il sito di Palermo”

Torna il Seminario popolare sul pensiero dell’Estremo Oriente

Giunge alla sua quinta edizione il tradizionale appuntamento che approfondisce i temi della spiritualità, delle arti e della filosofia.

di Alberto Samonà

“Sottili Corrispondenze. Figure, simboli, miti, luoghi d’incontro tra Oriente e Occidente” è il titolo  della quinta edizione del Seminario popolare sul pensiero dell’Estremo Oriente, ideato e diretto dal filosofo Pietro Piro. L’appuntamento con il tradizionale meeting è per sabato 4 e domenica 5 maggio nella suggestiva cornice della pinacoteca del Museo civico “Baldassarre Romano” di Termini Imerese.

Il Seminario è un momento particolarmente atteso, che ogni anno affronta sotto diverse angolazioni le tematiche legate alla tradizione e al pensiero dell’Oriente: rigore scientifico e divulgazione pubblica, gratuita e popolare, si uniscono così in un unico momento di confronto e di proposta… (continua a leggere su il sito di Palermo)

——————————————————

2) Articolo apparso su / news published on “Balarm”

Termini Imerese: ecco il seminario sull’estremo Oriente

Nella splendida cornice della città di Termini Imerese al via la quinta edizione del seminario popolare sul pensiero dell’estremo Oriente dal titolo: “Sottili corrispondenze. Figure, simboli, miti, luoghi d’incontro tra Oriente e Occidente”, che si terrà sabato 4 e domenica 5 maggio. Il seminario, ideato e diretto dal filosofo Pietro Piro, nasce dall’esigenza di coniugare il rigore scientifico alla divulgazione pubblica, gratuita e popolare. Nel corso degli anni sono stati affrontati temi legati alla tradizione religiosa, filosofica, artistica, musicale dei paesi del medio ed estremo Oriente, con particolare attenzione ad un approccio che tenga seriamente conto di una logica comparativa rigorosa… (continua a leggere su Balarm)

Annunci

SPPEO 2013: Agenda

Tag

,

agendaIl programma della quinta edizione del SPPEO è finalmente disponibile a questa pagina (da lì sono scaricabili i pdf di flyer e locandina). Date un’occhiata!

The agenda of the fifth edition of the SPPEO is finally available at this page (pdf of flyer and poster are downloadable from there). Have a look!

Abstracts

empty-page-lined-small1È con piacere che il SPPEO oggi mette on-line i primi abstract ricevuti e accettati per l’edizione 2013, consultabili in pdf a questa pagina. Presto aggiungeremo gli abstract degli altri relatori.

It is with pleasure that the SPPEO today uploads on-line the first abstracts received and accepted for the 2013 edition, available in pdf on this page. Soon we’ll add the abstracts of the other speakers.

Un nuovo amico / A new friend: Fondazione Prospero Intorcetta

Tag

, , ,

Prospero_IntorcettaSiamo lieti di annunciare che il SPPEO ha un nuovo amico, la Fondazione Prospero Intorcetta.

La Fondazione Prospero Intorcetta Cultura Aperta è stata costituita a Piazza Armerina (EN) il 28 Dicembre 2007, ed è stata voluta e creata dai Soci Fondatori per il molteplice scopo di valorizzare la figura storica di Prospero Intorcetta (1625-1696), Gesuita di Piazza Armerina che fu missionario in Cina (fu il primo a tradurre in latino le opere di Confucio), nonché di promuovere e valorizzare la realtà territoriale, di cui proprio Intorcetta è originario, attraverso la progettazione e realizzazione di eventi, manifestazioni e altro che sia utile all’affermazione dei principi di una cultura aperta e di dialogo tra popoli, nazioni e civiltà diverse.

——————————————————

We are glad to announce that the SPPEO has a new friend, the Fondazione Prospero Intorcetta.

Established on 28 December 2007 at Piazza Armerina (EN – Italy), the Foundation Prospero Intorcetta Cultura Aperta, has been wanted and created by its charter members with the multiple aim to emphasize the historic figure of Prospero Intorcetta (1625-1696), a Jesuit of Piazza Armerina who was missionary in China (he has been the first to translate Confucio’s works in Latin). Besides the Foundation aims at the promotion and enhancement of the region, from where he was native, undertaking and performing events, shows and other activities useful to the achievement of an open culture in favour of people, countries and different civilizations.

SPPEO 2013: conferma di partecipazione / confirmation of attendance

Tag

, , , ,

200px-Check_mark.svgCari amici e stimati colleghi,

a seguito dell’invio del call for papers (vedi qui) relativo al Seminario Popolare sul Pensiero dell’Estremo Oriente (SPPEO), e al fine di aiutare l’organizzazione nella gestione preliminare dei panels, invito gentilmente quanti non abbiano ancora inviato l’abstract, ma intendano partecipare al SPPEO, di comunicare la loro adesione il prima possibile a questa email: krishna.deltoso@gmail.com.

Per l’invio degli abstract, invece, resta valida la dead line del 1 aprile 2013.

L’organizzazione ringrazia per la collaborazione.

——————————————————

Dear friends and respected colleagues,

after the mailing of the call for papers (see here) for the Seminario Popolare sul Pensiero dell’Estremo Oriente (SPPEO; Pop Seminar on the Far East Thought), and in order to help the organization in the preliminary management of the panels, I kindly invite all those who have not yet sent the abstract, but intend to attend in the SPPEO, to communicate your participation as soon as possible to this email: krishna.deltoso@gmail.com.

For the submission of the abstracts, in any case, it remains valid the dead line of April 1st, 2013.

Thank you for your cooperation.

Un nuovo amico – A new friend

Tag

, , ,

stretta-mano-946x1024È con vero piacere che noi del SPPEO apprendiamo di essere entrati a far parte della rete di Mediaeval Sophia (guarda qui). È dunque con altrettanto piacere e riconoscenza che accogliamo Mediaeval Sophia con primo dei nostri “amici“.

It is with great pleasure that we of SPPEO learn to have become part of the Mediaeval Sophia network (see here). It is with much pleasure and gratitude that we welcome Mediaeval Sophia as the first of our “friends“.